Concerti

Avi Avital, mandolino & Accademia d'archi di Bolzano

Avi Avital, artista innovativo e primo mandolinista nominato per un Grammy Award per la musica classica, è stato paragonato ad Andres Segovia per l’abilità con lo strumento e a Jascha Heifitz per il proprio incredibile virtuosismo. Appassionato ed "esplosivamente carismatico" (New York Times) nelle sue esibizioni dal vivo, Avi Avital rappresenta una forza trainante nell’opera di dare nuovo impulso al repertorio per mandolino.

Per più di due decenni Avi Avital ha rimodellato la storia e il futuro del suo strumento, suonandolo nelle sale più prestigiose di tutto il mondo ed ampliando il repertorio mandolinistico non solo con trascrizioni di vari brani ma commissionando oltre cento opere per mandolino, inclusi i Concerti per mandolino e orchestra di Jennifer Higdon, Anna Clyne, Avner Dorman e Giovanni Sollima.

Anche in questo concerto l’Accademia d’archi e Avi Avital presenteranno due dei suoi arrangiamenti: il Concerto in re minore BWV 1052 di J.S. Bach e le Danze popolari Rumene di Béla Bartók. Il programma sarà completato da opere di Manuel De Falla, Gil Aldema, Sulkhan Tsintsadze e i concerti per mandolino di Antonio Vivaldi e Emanuele Barbella.

Emanuele Barbella (1718 - 1777)
Concerto in re magg. per mandolino e archi
Antonio Vivaldi (1678 - 1741)
Concerto in do magg per mandolino, archi e cembalo RV 425
Johann Sebastian Bach (1685 - 1750)
Concerto in re minore BWV 1052 (arr. Avi Avital)
Béla Bartók (1881 - 1945)
Romanian Folk Dances (arr. Avi Avital)
Sulkhan Tsintsadze (1925 - 1991)
Six Miniatures
Manuel De Falla (1876 - 1946)
Danse Espagnole da “La Vida Breve” (arr. Matan Porat)
Gil Aldema (1928 - 2014)
In Chassidic Mood

Avi Avital, mandolino

Accademia d'archi di Bolzano

05.08.2024, ore 21:00 - Casa Cultura P. Mayr, Longomoso
06.08.2024, ore 20:00 - Brunico, Casa Ragen
07.08.2024, ore 21:00 - Vipiteno, Teatro comunale
08.08.2024, ore 20:30 - Bolzano, Castel Mareccio